• GIOVEDÌ 21 OTTOBRE 2021 - S. Orsola martire

Salernitana, con il Crotone serve la gara della vita

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Salerno.  Continua la contestazione dei tifosi, che dopo il blitz di ieri mattina all'Arechi, mentre la squadra era impegnata sul manto erboso per la seduta di allenamento, sono tornato all'esterno dell'impianto cittadino anche in tarda serata per apporre un nuovo striscione. Altro messaggio eloquente, i tifosi vogliono vedere il carattere della squadra, cosa che è mancata a Terni sabato scorso. Non si può più rischiare di scendere in campo e arrendersi all'avversario senza reagire, senza giocare, prestando il fianco, anche perché domenica arriva il Crotone. Si tratta sicuramente di un avversario sulla carta difficile, anzi a dirla tutta il più difficile in assoluto, visto e considerato come sta viaggiando in questa stagione, non solo in termini di punti, ma anche di prestazioni. Servirà la migliore Salernitana, concentrata, tatticamente perfetta, che corra, attui un pressing asfissiante, e che inizi a sfruttare al meglio le qualità che può avere. Redazione Sport  



Macrolibrarsi
Sannioportale.it