• MARTEDÌ 1 DICEMBRE 2020 - S. Eligio vescovo

Sacripanti: "Trento è ostica: ci vorrà la miglior Scandone"

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Avellino.  "Marques Green con problemi, Ivan Buva con la febbre, ma oltre le difficoltà la squadra ha costruito un nuovo match di livello, lavorando soprattutto di gruppo". Sono le parole di coach Stefano Sacripanti al termine del quarto di finale vinto contro Reggio Emilia per una Sidigas Avellino che, alle 18:15, affronterà al Forum la Dolomiti Energia Trento per la semifinale: "E' una squadra ostica. Sette giorni fa non abbiamo giocato benissimo per 32, 33 minuti, poi l'abbiamo vinta perchè c'abbiamo creduto oltre l'aspetto cestistico, ma per la semifinale ci vorrà qualcosa di più, di qualità". In basso, l'intervista di OttoChannel 696 al coach della Scandone. Redazione Sport



Macrolibrarsi
Sannioportale.it