• GIOVEDÌ 26 NOVEMBRE 2020 - S. Corrado vescovo

Sacripanti: Con Milano ci vorrà la perfezione. Giusto sognare

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


"E' stato molto bello. Abbiamo fatto un muro umano nell'uno contro uno nell'azione finale. Non so nemmeno se i nostri avversari hanno tirato o meno. Ho visto solo che è finita e la gioia è stato troppo grande". Sono le parole di coach Stefano Sacripanti. Alle 18 sarà finale per la sua Scandone contro l'Olimpia Milano: "Siamo stati solidi ancora una volta. E' una forza mentale che solo giocatori di quello spessore hanno". Su Green, splendido protagonista nella semifinale contro Trento: "Non sta benissimo, lo sapete. Però è stato in campo fino in fondo. C'è e giocherà. Adesso farà tutte le terapie necessarie. Si è conquistato insieme tutta la squadra una finale. E' giusto sognare e giocarsela tutti". Redazione Sport Questo articolo è stato approfondito sull'app: Ottopagine News Clicca qui per scaricare l'app



Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Sannioportale.it