• MARTEDÌ 22 SETTEMBRE 2020 - S. Maurizio martire

Romano: "Commercianti abbandonati dalle Istituzioni"

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Benevento.  "I commercianti di Benevento non solo si sentono sotto assedio, ma anche abbandonati dalle Istituzioni". Nicola Romano, presidente della Confcommercio sannita, intervenuto telefonicamente durante il tg di OttoChannel ha commentato con durezza gli ultimi episodi che hanno interessato diverse attività presenti in città. Il conto parla di tre attentati in dieci giorni: prima un autolavaggio, poi una tabaccheria e - ieri - una caffetteria.  Romano ha posto l'accento sul mancato riscontro relativo al protocollo d'intesa siglato nel 2012 fra Prefettura e associazioni di categoria, che prevedeva impianti di videosorveglianza nelle attività commerciali considerate maggiormente a rischio (stazioni di servizio, tabaccherie e farmacie ad esempio) e "avere così un collegamento diretto fra esercenti e forze dell'ordine. Ma nonostante la nostra rischiesta ufficiale - ha aggiunto Romano - non abbiamo ancora ricevuto alcuna risposta". Il presidente ha criticato anche la Camera di commercio, la quale non avrebbe "neanche risposto alle sollecitazioni arrivate a Benevento dalla Federazione italiana dei tabaccai. Nel frattempo gli attentati continuano, e non capiamo perché le istituzioni non ci tutelano. Ci sentiamo abbandonati". Giovanbattista Lanzilli   Di seguito l'intervista integrale



Sannioportale.it