• LUNEDÌ 21 SETTEMBRE 2020 - S. Matteo apostolo

Rischiano l'anno i maturandi che hanno copiato la versione

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Avellino.  Rischiano l'anno lo studente che con la sua collega ha copiato dallo smartphone la versione. Il Tar dice no alla sospensione dell’espulsione dell’allievo che avrebbe copiato alla Maturità.
Il Tar di Salerno ha respinto la domanda di sospensione cautelare provvisoria del decreto di espulsione di uno degli allievi del «Colletta». Era stato sorpreso a guardare il telefonino la versione di Tacito da tradurre all’esame di Stato e il presidente della commissione, Florisa Siniscalchi, decise venerdì scorso di espellerlo, insieme a un’altra allieva sorpresa nelle stesse condizioni. Anche una sua collega nella stessa seduta aveva un cellulare che venne requisito. per entrambi l'espulsione. Ora rischiano l'anno. Siep



Sannioportale.it