• MERCOLEDÌ 21 OTTOBRE 2020 - S. Orsola martire

Rifiuti Telese: la risposta del commissario

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Telese Terme.  Il commissario prefettizio del Comune di Telese Terme, Mario Muccio, ha risposto all'istanza sulla questione rifiuti che Grazia Nacar aveva inviato lo scorso 9 gennaio . “Il commissario – commenta la coordinatrice dei giovani Ncd di Telese – ha mostrato innanzitutto sensibilità e interesse concreto alle richieste che avevamo presentato a nome di tanti cittadini. Un atteggiamento quindi collaborativo e teso alla risoluzione della problematica che apprezziamo e per il quale rivolgiamo un ringraziamento. Nella nostra istanza, inviata dopo i disagi riscontrati dai cittadini nel servizio di raccolta rifiuti e di igiene urbana – prosegue Nacar – avevamo chiesto di intervenire per risolvere le problematiche esposte e di segnalare le criticità riscontrate invitando ad un incontro la ditta per sollecitare un servizio più efficiente, ma soprattutto di vigilare sul rispetto di quanto previsto nel capitolato d'appalto, verificando eventuali inadempienze contrattuali e tutelando i cittadini e il Comune di Telese Terme nella gestione di questo servizio di notevole importanza. Su tutti questi elementi il commissario prefettizio ha fornito risposte dettagliate ed esaustive. Diversi sono stati infatti gli accertamenti sul servizio e sul rispetto delle clausole contrattuali disposti dal Comune di Telese Terme, così come diverse sono state le segnalazioni di problematiche di utenti che il Comune ha recepito e segnalato a sua volta alla ditta e le istanze inviate dall'ufficio tecnico dell'Ente. Un incontro con il gestore del servizio si è poi svolto lo scorso 12 gennaio. Il commissario ci ha quindi assicurato la sua attenzione e vigilanza al rispetto degli adempimenti contrattuali nell'interesse della cittadinanza telesina e dell'Ente. Riguardo a tale punto ci ha anche esposto tutti i provvedimenti messi in essere; trattandosi tuttavia di atti che riguardano un operatore privato lasciamo alla sensibilità del commissario prefettizio l'intenzione o meno di divulgare tali atti. Ciò che possiamo assicurare è che il Comune sta vigilando sul rispetto del capitolato di appalto facendo valere le ragioni e gli interessi economici dell'Ente; ciò che ci interessa ancor di più è la qualità e l'efficienza di un servizio di notevole importanza per la comunità e di decoro per la Città. Per questo motivo – conclude Grazia Nacar – continueremo ad essere vigili sul tema e a lavorare concretamente con un approccio volto alla risoluzione delle problematiche e alla collaborazione innanzitutto con le istituzioni ma più in generale con tutte le realtà e le forze propositive”



Macrolibrarsi
Sannioportale.it