• LUNEDÌ 21 SETTEMBRE 2020 - S. Matteo apostolo

"Revocare l’autorizzazione Tosap ai contribuenti morosi"

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Salerno.  Dal capogruppo consiliare Udc Pakj Memmoli la proposta di revocare l’autorizzazione all’occupazione di suolo pubblico per i commercianti recidivi nel pagamento della Tosp. La proposta in Consiglio comunale, con la stessa demandata alla discussione nelle commissioni consiliari competenti. “Si tratta di garantire l’uguaglianza di trattamento per tutti i contribuenti. – scrive in una nota il consigliere Memoli – Suggerisco suggerisce all’Amministrazione comunale di revocare l’autorizzazione  all’occupazione di suolo pubblico, nel caso di reiterato omesso pagamento del tributo. Di solito l’Ufficio Recupero Crediti  del  Comune – sulla scorta dell’avviso di accertamento definitivo - emette ingiunzione  fiscale ai sensi del R.D. 639/1910. Se il debitore non esegue il pagamento nel termine indicato nel titolo, l’Ufficio procede al pignoramento presso terzi (se trattasi di lavoratore dipendente o di pensionato) o al pignoramento mobiliare negli altri casi. In questa seconda evenienza accade spesso che l’ufficiale giudiziario non riesca ad eseguire il pignoramento mobiliare – trovando il domicilio del debitore chiuso, non disponendo poi dei mezzi necessari”.   Redazione



Sannioportale.it