• VENERDÌ 27 NOVEMBRE 2020 - S. Valeriano vescovo

Proteggere i bambini dalla rete, ecco come

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Benevento.  “Come proteggere i nostri bimbi dalla rete”. Si intitola così il seminario che si terrà il prossimo 26 settembre, alle 10, presso la sede dell'associazione di volontariato Beneslan. Un corso gratuito e rivolto a tutti coloro che, interessandosi di infanzia, vogliono approfondire le tematiche della protezione dei bambini, degli adolescenti e dei giovani contro l'uso improprio dei digital device cioè di quei dispositivi di larghissimo utilizzo (telefonini, computer, tablet, vieogiochi e televisione) che rendono possibile l'utilizzo della realtà virtuale, la comunicazione a distanza e la socializzazione virtuale.   A lavorare al progetto un'altra attivissima associazione cittadina "Informatici Senza Frontiere". «La realtà virtuale è molto più concreta di quanto si pensi e può avere sia effetti positivi, se ben utilizzata, ma anche effetti gravi o gravissimi sullo sviluppo e sulla vita futura del bambino e di chi gli sta vicino.
Avere a disposizione conoscenze tecniche che possano evitare tali esiti e prendere coscienza delle conseguenze reali a cui i bambini vanno incontro per una esposizione a contenuti mediatici non appropriati, può aiutarci a difendere i bambini ed a riappropriarci di quel ruolo di educatori che rappresenta per tutti coloro che si occupano di infanzia il primo dovere». Così presenta l'iniziativa il presidente di Beneslan Nicola Cicchella. 
Il seminario sarà condotto da Aaron Visaggio, docente di sicurezza informatica del dipartimento di Ingegneria dell'Università del Sannio e da Roberto Ghiaccio, psicologo esperto in psicodiagnosi e neuropsicologia.   Madel



Macrolibrarsi
Sannioportale.it