• MERCOLEDÌ 2 DICEMBRE 2020 - S. Bibiana vergine e martire

Pronto riscatto del Torrecuso

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Torrecuso.  I sanniti centrano la prima vittoria della stagione contro l'Aprilia e mettono alle spalle i due ko subiti in altrettante giornate di campionato. Il turno infrasettimanale arride alla squadra di Farina che mette a nudo i problemi della compagine laziale e allo stesso tempo si risolleva cancellando quello zero che stava diventando pesante per la testa e la classifica dei torrecusani. Mattatore Diego Zerillo, autore di una doppietta, sigillo di Pastore che mette a segno il due a zero. Si conferma azzeccato l'acquisto di Felici, autore di una bella prestazione, giocatore che sa creare superiorità e mettere i compagni nelle migliori condizioni per battere a rete. Importante centrare questi tre punti ma ora la testa deve essere alla prossima sfida, domenica si va a Potenza per tentare di dare continuità ai risultati. E andare a giocare questa sfida con una vittoria convincente sulle spalle, significa poter avere l'entusiasmo alle proprie spalle PRIMO TEMPO - Si capisce subito che l'approccio alla sfida da parte del Torrecuso è ben diverso rispetto alle altre settimane. Stavolta si bada al sodo, si aggredisce l'avversaria e si cerca di trovare subito la via del gol. Tanto è vero che la prima palla gol arriva dopo un solo giro di lancette con Picozzi che riceve la sfera da Diego Zerillo e calcia da distanza ravvicinata ma manda fuori. Al 10' è già vantaggio sannita. Scambio tra Zerillo e Pastore, quest'ultimo cerca di ritornare la sfera al compagno ma c'è bisogno di un rimpallo per farla arrivare alla lince, rimesso in gioco proprio da questo tocco, che non ha alcuna difficoltà a spedirla in fondo al sacco. La rete ha l'effetto di fermare la pressione del Torrecuso, un po' come se fosse subentrata nella formazione sannita la paura di vincere. Ha provato ad approfittarne l'Aprilia che ha cominciato a farsi vedere dalle parti di Minichiello con i tentativi di Pagliaroli che è stato ottimamente ribattuto e di Mastrosanti che ha sfruttato un'incomprensione della retroguardia avversaria ma non è riuscito a mettere in fondo al sacco. Nulla più fino alla fine, Farina a sgolarsi di evitare i lanci lunghi, laziali che hanno preso il controllo senza mai sfondare. SECONDO TEMPO - La musica è cambiata nella seconda frazione. L'Aprilia è sparito dal campo, il Torrecuso ne ha preso possesso e stavolta ha fatto male. Il raddoppio poteva arrivare già al 2' ma la punizione di Felici ha terminato la sua corsa contro la traversa. Un minuto dopo il 2 a 0 è cosa fatta. Il diagonale di Felici coglie il palo e Pastore è bravo a farsi trovare pronto per il tap in sotto misura. Aprilia disarmato, Torrecuso padrone del campo. Al 10' è tris. Pastore calcia a botta sicura ma la sfera viene salva sulla linea, la palla arriva Zerillo che la piazza in fondo al sacco. La pratica si chiude qui, i sanniti controllano nella mezz'ora che manca, la formazione ospite tenta di uscire dal guscio con orgoglio ma non riesce a creare nulla se non un palo allo scadere con l'ottimo Paruzza. Torna a correre il Torrecuso che centra i primi tre punti, un toccasana importante per cominciare a correre spediti in questo torneo. TORRECUSO 3 APRILIA 0 TORRECUSO: Minichiello, Vesce, Furno, Di Lullo, Russo, Colarusso, Zerillo, Brogna, Pastore (33' st Fazio), Felici (22' st Varricchio), Picozzi (17' st Langellotti). A disp. Faiella, Conti, De Santis, Bruno, Errico, Rillo. All. Farina APRILIA: Bartolomeotti, Montella, Esposito, Maola, Repaldi (1' st Paruzza), Sossai, Schiumarini (10' st Bosi), Marchetti, Mastrosanti (6' st Roversi), Pagliaroli, Trincia. A disp. Caruso, Tomei, Frezza, Cioè, Pirazzi, Zeccolella. All. Fattori ARBITRO: Stampatori di Macerata ASSISTENTI: Recchiuti di Teramo e Cicchitti di Chieti RETI: 10' pt Zerillo, 3' st Pastore, 10' st Zerillo NOTE: giornata soleggiata, fondo in perfette condizioni, spettatori 100 circa. Ammoniti: Pastore per il Torrecuso, Crepaldi ed Esposito dell'Aprilia. Angoli 6 a 7 per l'Aprilia. Recupero: 1' pt - 3' st Fabio Tarallo            



Sannioportale.it