• VENERDÌ 25 SETTEMBRE 2020 - S. Giuseppe Pign.

Promozione, fusione San Martino: è fumata nera

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


SAN MARTINO VALLE CAUDINA. La fumata nera era nell’aria, adesso c’è anche l’ufficialità. Non ci sarà la tanto attesa fusione tra la Polisportiva San Martino e l’Asd San Martino. Le due realtà calcistiche del centro caudino-irpino continueranno a svolgere attività sportiva separatamente. Quindi, con molta probabilità a San Martino ci saranno anche nella prossima stagione due società di calcio: quella del Presidente Bongiovanni che milita nel campionato di Promozione e quella di Pisaniello di Seconda Categoria. A comunicare la notizia è stato il patron della Polisportiva Quirino Bongiovanni: “Quest’anno non si farà nulla ma in futuro non è da escludere l’ipotesi di una fusione”. AZIONARIATO POPOLARE – A questo punto l’unica soluzione rimasta per tenere in vita la società è quella dell’azionariato popolare. I sammartinesi, dovranno contribuire per il bene del paese e della società di calcio che li rappresenta a livello regionale. È questo l’appello lanciato da Bongiovanni a tutti i cittadini che vogliono sostenere la realtà di calcio più importate di San Martino. Non a caso per cercare di creare un certo movimento di potenziali sostenitori, la società si è incontrata con il gruppo ultras biancorosso e il Club Avellino San Martino, pronti a partecipare per sostenere anche economicamente la squadra del proprio paese. Ionut Stefan Di Nuzzo



Sannioportale.it