• MARTEDÌ 22 SETTEMBRE 2020 - S. Maurizio martire

Presa la banda dei furti, ecco l'elenco dei colpi

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Frigento.  Cinque persone sono finite nei guai con l’accusa di furto aggravato, estorsione e danneggiamento. il gruppo composto da tre bulgari di etnia rom, tutti censurati e di età compresa tra i 26 ed i 35 anni, con la complicità di due pregiudicati italiani del posto, di 35 e 31 anni aveva commesso un furto di gasolio presso la scuola elementare di Frigento nell’agosto di quest’anno, un altro furto di gasolio e altro materiale edile presso cantiere di Frigento nel mese di settembre 2015 e un danneggiamento di due escavatori con successivo furto di gasolio presso altro cantiere, sempre nel mese di settembre 2015. Un furto di piante di olivo e danneggiamento di altre avvenuto in settembre. Un furto di mobilio ed effetti personali in un’abitazione di Frigento il mese scorso. Un’estorsione compiuta sempre nel mese di dicembre 2015 in danno di persona del luogo che, mediante minacce, fu obbligata a cedere la somma di 200 euro. 



Sannioportale.it