• LUNEDÌ 10 AGOSTO 2020 - S. Lorenzo martire

Per il Benevento Calcio inizia il conto alla rovescia

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Da domani parte il conto alla rovescia. Sarà una settimana decisiva quella che attende i tifosi giallorossi. Con la fine dell'era Vigorito ci saranno gioco forza nuovi risvolti. Gli ultimi avvenimenti hanno portato alla luce due correnti di pensiero contrastanti: da un lato ci sono coloro che sperano in un ripensamento del massimo dirigente (ipotesi che appare lontana), dall'altro non demordono quelli che vogliono un netto cambio di rotta. Finora però non ci sono stati imprenditori, sanniti e non, interessati realmente a prendere in mano il timone del club sannita. Motivo per cui i prossimi giorni saranno fondamentali per conoscere il futuro della strega. Lo attendono anche quei giocatori che sono ancora legati contrattualmente al Benevento Calcio. Intanto la società, quella attuale, sta lavorando per trovare la migliore soluzione possibile. Un modus operandi accompagnato da un grande silenzio. Non trapelano notizie dalla sede di via Santa Colomba. E dopo l'addio al mondo del calcio, prima in conferenza stampa e poi sull'emittente Ottochannel, non ci sono state ulteriori dichiarazioni di Oreste Vigorito il quale ha assistito da lontano agli ultimi avvenimenti cittadini: dagli atti vandalici che hanno preso di mira sia il point che lo stadio al flash mob che ha fatto scendere in piazza i giovani del vivaio giallorosso e quei tifosi speranzosi di riavere ancora nel Sannio la famiglia Vigorito. Sta di fatto che non ci saranno ulteriori appelli. Il 30 giugno sarà la data ultima per effettuare l'iscrizione. Da qui la sensazione che il patròn si stia già muovendo per creare nuovi contatti, sicuramente più concreti di quelli che finora hanno dato voce ad ipotesi ed illazioni come la questione araba e quella dell'imprenditore sannita. Non c'è tempo, è solo questioni di giorni. L'attesa sta per finire.    



Sannioportale.it