• MERCOLEDÌ 21 APRILE 2021 - S. Anselmo vescovo

Parma, dentro o fuori? Lunedì si deciderà il futuro dei ducali

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Lunedì 22 giugno sarà un'altra giornata cruciale per le sorti del Parma. I curatori fallimentari del club ducale, Angelo Anedda e Alberto Guiotto hanno comunicato che è stato fissato per le ore 14 di lunedì prossimo il termine ultimo per poter presentare offerte valide di acquisto.  Nel pomeriggio, poi, gli stessi curatori fallimentari prenderanno parte ad un incontro con il Comitato dei Creditori e con il Giudice Delegato, Pietro Rogato per decidere del futuro della società emiliana sul quale pesa un monte debitorio di oltre 22 milioni di euro, causa principale della difficoltà nel riuscire a trovare compratori disposti ad accollarsi un onere così impegnativo.  Ad oggi sono due le cordate interessate all'acquisizione del Parma. Quella capeggiata dal campione italo-americano di baseball, Mike Piazza e quella dell'imprenditore Giuseppe Corrado. Il futuro del club crociato è nelle loro mani.  Carmine Roca



Sannioportale.it