• VENERDÌ 10 LUGLIO 2020 - S. Felicita martire

Montefredane piange l'imprenditore morto in mare

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Montefredane.  Una comunità sotto choc, quella di Montefredane, per la morte di Generoso Speranza, l’imprenditore edile morto nel mare tra Eboli e Paestum. Il 57enne, molto conosciuto nel comune della Valle del Sabato, è deceduto per una congestione. La comunità si è stretta nel dolore. Il sindaco Valentino Tropeano ha espresso tutto il suo cordoglio. Generoso lascia la moglie e due figli. Tutta la comunità ora aspetta di poter dare un ultimo saluto all’imprenditore. I funerali si svolgeranno domani mattina, nella chiesa di Montefredane. In tanti saranno presenti per manifestare il proprio affetto e vicinanza alla famiglia. Un uomo esemplare, dedito al lavoro e alla famiglia. A Montefredane erano molto conosciuto: stimato professionista e uomo di grandi valori. Amico di tutti, in particolare del sindaco Tropeano sotto choc per il dolore della perdita di una cara persona. Una morte assurda. Un destino crudele. Il fatto è accaduto subito dopo che l’uomo si è tuffato in mare. Qui i primi malori in acqua con l’imprenditore che è riuscito a raggiungere la riva, ma appena uscito dal mare ha perso l’equilibrio cadendo sulla sabbia. Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 oltre ai carabinieri della compagnia di Eboli.  I medici, quindi, hanno iniziato la procedura, rianimando l'uomo. Tutto questo è andato avanti per circa un'ora, fino a quando si sono resi conto che nulla era più possibile, visto il sopraggiungere della morte.   Paola Iandolo



Macrolibrarsi
Sannioportale.it