• MERCOLEDÌ 23 SETTEMBRE 2020 - S. Tecla vergine martire

Mezzaroma: "Il nostro obiettivo è di migliorare e crescere"

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


E' arrivato insieme a Torrente, si è seduto vicino a lui, quasi a confermare come la società abbia puntato sul nuovo tecnico in maniera forte. Marco Mezzaroma, co-patron della Salernitana ha dato il benvenuto al nuovo allenatore, sottolineando come questa scelta sia stata voluta fortemente dalla società granata. “Siamo lieti di dare il benvenuto nella nostra famiglia a Vincenzo Torrente. Riteniamo sia una persona seria ed equilibrata e corrisponde al profilo di allenatore che stavamo cercando. Siamo convinti che possa fare un ottimo lavoro perché le premesse per far bene ci sono tutte”. Mezzaroma ha poi spiegato come la scelta di Torrente entri in un'ottica ben precisa, che è quella di puntare sui giovani: “Io credo che per salvare questo calcio occorra puntare sui giovani e Torrente, da questo punto vista, ha maturato una certa esperienza, peraltro in piazze importanti come quella di Bari. Abbiamo quindi ritenuto che ci fossero tutti i presupposti per poter lavorare insieme e sarà il campo a dirci se la scelta sarà stata giusta”. Il patron, in chiusura si è soffermato anche sugli obiettivi che la Salernitana dovrà perseguire la prossima stagione e nell'immediato futuro: “Non amo fare proclami, l’obiettivo è quello di migliorare e crescere. Non abbiamo la fretta e la pressione di fare un altro salto di categoria. Come in tutte le imprese c’è un momento di forte crescita e uno in cui la crescita deve essere necessariamente stabilizzata, per poi ripartire e crescere ancora”.   Redazione  



Macrolibrarsi
Sannioportale.it