• VENERDÌ 18 SETTEMBRE 2020 - S. Irene vergine

Meno dieci al "Salerno in Fantasy"

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Salerno.  Mancano ormai 10 giorni all’arrivo della prima convention interattiva dedicata al fantasy. Il 3-4-5 luglio, Salerno si riscoprirà fantastica, grazie alla terza edizione del SIF. Inaugurato nel 2013 al Parco del Seminario, l’evento si terrà, quest’anno, in pieno centro cittadino, presso lo storico Palazzo Fruscione, la strada adiacente la Villa Comunale ed il Teatro Verdi e la Villa Comunale stessa. Quest’ultima sarà aperta al pubblico, con stand ed attrazioni, ad eccezione di alcune zone riservate alle attività del festival. Gran parte degli incontri e degli spettacoli si terranno nella strada vicino al Teatro Verdi, dove potersi immergere, in pieno stile fantasy, nelle atmosfere più suggestive del genere. Palazzo Fruscione, invece, sarà la sede di mostre, workshop e degli attesissimi diorami Lego. Altra punta di diamante, le installazioni laser che riprodurranno una vera sezione dedicata a Mission Impossible. Non mancheranno ospiti di settore, tra questi: Claudio Sorrentino, storico doppiatore di Mel Gibson e Mazinga Z, lo youtuber Mattia Ferrari, Renata Fusco poliedrico talento salernitano, Angelica Moranelli, reduce dal successo di “Armonia di Pietragrigia”. Da non dimenticare l’incontro con il Giffoni Experience, che permetterà ai partecipanti del Salerno in Fantasy di vincere un biglietto per il meet & greet con Martin Freeman. I cancelli si apriranno alle 11:00 del mattino per proseguire con le attività durante tutta la giornata. La sera, sarà affidata alla Notte Bianca, partner dell’evento.   Redazione  



Macrolibrarsi
Sannioportale.it