• MERCOLEDÌ 2 DICEMBRE 2020 - S. Bibiana vergine e martire

Melara: "La maglia sudata nei 90', così rispettiamo i tifosi"

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Benevento.  Lo scorso anno era un rito, alla fine di ogni partita la squadra si fermava sotto la curva per una sorta di rito propiziatorio. Lo scetticismo ha contraddistinto questa stagione, il rito non c'è più. Forse per una scaramanzia non sarà ripetuto da qui alla fine del torneo. Ma l'entusiasmo nei tifosi è cresciuto, lunedì sera contro il Melfi si è visto e sentito.  “Qualcosa nei tifosi si è smosso - questa la risposta di Melara a tal proposito - ce ne siamo accorti tutti. Noi preferiremmo andare sotto la curva a maggio. Conosciamo la passione e le ambizioni dei nostri tifosi, anche se siamo partiti nello scetticismo generale. Preferiamo, in questo momento, testimoniare il nostro rispetto nei loro confronti sudando la maglia per 90' come abbiamo fatto fino a ora, piuttosto che con un ballo in più sotto la curva”. Redazione Questo articolo è stato approfondito sull'app: Campania Calcio Clicca qui per scaricare l'app



Macrolibrarsi
Sannioportale.it