• MERCOLEDÌ 1 FEBBRAIO 2023 - S. Severo vescovo

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it a norma dell' art. 70 Legge 22 aprile 1941 n. 633. Le immagini presenti non sono salvate in locale ma sono Copyright del sito che le ospita.



"Meglio noi del Brescia. Pochi punti? Lo so mi gioco il posto"

Avellino.  Una sola vittoria in otto gare disputate è troppo poco. La classifica langue e tiene giù l'Avellino, al quartultimo posto. Normale il rammarico e l'insoddisfazione di Attilio Tesser al termine del match contro il Brescia. "Sono amareggiato perché siamo passati due volte in vantaggio, abbiamo costruito tantissimo, ma concesso troppo. Non siamo riusciti a conservare il vantaggio fino alla fine del primo tempo e c'è il rammarico per non esserci riusciti. nella ripresa siamo andati sotto, l'abbiamo recuperata, c'è stato il aplo di Mokulu... Tanto rammarico". Abbiamo creato di più - "Il Brescia è una squadra propositiva, che attacca e si sbilancia. Ci ha concesso tanto. Si aprono e attaccano in massa. Le occasioni più importanti e la quantità di azioni sono state a nostro favore. Loro hanno avuto le occasioni al 91’, ma noi le abbiamo avuto prima. Penso che abbiamo giocato meglio di loro". Sulla difesa e su Tavano - "Quando si prendono tre gol qualche problema c’è. Lavoro sul reparto difensivo fin dal ritiro di Sturno. Dobbiamo essere più determinati e concentrati. Tavano sta giocando bene, manca solo il gol. Si trova sottoporta con regolarità, mentre fino a qualche partita fa non ci arrivava neppure. Mancano i punti? Lo so, mi gioco il posto per questo". Per leggere tutti gli approfondimenti sull'Avellino scarica gratuitamente da Microsoft Store, App Store e Google Play la nuova app di Ottopagine: Campania Calcio. Dal Partenio-Lombardi, Carmine Roca
Testi ed immagini Copyright Ottopagine.it



Sannioportale.it