• DOMENICA 11 APRILE 2021 - S. Stanislao vescovo

Malzoni, referendum sulle nuove condizioni di lavoro

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Avellino.  Vertenza lavoratori Malzoni, si va verso il referendum. Una decisione necessaria - secondo i sindacati che sostengono i lavoratori della clinica di viale Italia per portare chiarezza nelle volontà delle parti con condizioni ben precise.  Nell’ultimo tavolo i sindacati sono riusciti a raggiungere un compromesso con l’azienda.  Naturalmente la partita si gioca sul filo degli anni di sacrifici chiesti ai dipendenti per svolgere sei ore in più a settimana non retribuite, rinunciare al premio di produzione, alle indennità di mensa e alla metà della tredicesima. Dai sette anni iniziali si sta raggiungendo un accordo che va dai tre o quattro, limando il discorso delle indennità e della tredicesima mensilità.   «L’augurio è che i lavoratori capiscano che questo è un ulteriore sforzo - hanno detto i rappresentanti sindacali - Un referendum ufficiale che contiene altre proposte. Ribadiamo la volontà di fare un percorso con l’azienda. Adesso la parola passa ai lavoratori».   Paola Iandolo



Sannioportale.it