• VENERDÌ 4 DICEMBRE 2020 - S. Barbara vergine

Luci d'Artista, i cittadini si "spaccano"

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Salerno.  Manca meno di un mese all’evento più atteso dell’anno, le Luci D’artista. «La manifestazione che in assoluto muove il maggior numero di visitatori in Campania» come ha affermato, Vincenzo De Luca presidente della Regione, è alle porte. In questi giorni si è parlato molto dei finanziamenti regionali, delle novità rispetto agli anni precedenti, ma cosa ne pensano i cittadini salernitani di questo evento che ormai si ripete da diverso tempo? A molti cittadini l’atmosfera che si crea in quel periodo dell’anno piace «Con le luci la città prende vita!», dice Giancarlo Iovane cittadino salernitano.  Molti si lamentano delle problematiche che insorgono quando il numero dei visitatori è di circa 2milioni e mezzo. Angela Vitale parla del disagio dovuto a questa forte affluenza «Sono belle le luci d’artista, ma creano un enorme disagio ai residenti. C’è poca organizzazione e il sabato c’è così tanta gente che non riesco più a fare la spesa per non dire le passeggiate». Anche Luigi Avallone trova le stesse difficoltà «Ci vorrebbe maggiore organizzazione nella circolazione pedonale». Il problema principale è proprio il traffico pedonale di cui anche Benito Ferrara, salernitano, si lamenta «bisogna fare in modo che i visitatori non si concentrino solo nel centro storico».    Redazione Sa



Macrolibrarsi
Sannioportale.it