• MARTEDÌ 24 NOVEMBRE 2020 - S. Crisogono martire

Lo splendore di 750 anni fa in 'All'ombra di Manfredi'

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Benevento.  Puntare sulla storia per percorrere la strada del turismo. E' l'idea alla base della proposta dell'associazione Verehia che, nell’ambito delle celebrazioni per i 750 anni della battaglia di Benevento (26 febbraio 1266), presenta "All’ombra di Manfredi".
Un racconto itinerante, la cui esperienza emozionale condurrà alla scoperta di tracce, percorsi e scorci della città normanno-sveva.
“Benevento ha conosciuto un momento di grande splendore nel XII secolo.
Per il rinnovamento urbano, che ci ha lasciato 2 capolavori straordinari, come il chiostro di Santa Sofia e la janua major della Cattedrale e che ha visto emergere grandi personaggi, tra i quali Alberto De Morra, poi papa Gregorio VIII.
Per lo sviluppo sociale, tanto che la città, unica nell’Italia meridionale, godeva di ampie libertà comunali, culminate nella emanazione degli Statuti del 1202.
Per la prosperità economica, per i patrimoni dei suoi monasteri e per la sua antica nobiltà, di discendenza longobarda. Per questi motivi Benevento divenne ben presto l’obiettivo desiderato dal Papato e dall’Impero, finendo per essere teatro dello scontro decisivo tra i due poteri”.
Le partenze sono dalla Rocca dei Rettori: sabato alle ore 16 e domenica alle ore 10.  

  Madel



Macrolibrarsi
Sannioportale.it