• GIOVEDÌ 24 SETTEMBRE 2020 - S. Pacifico da S. Severino

Lite in famiglia, il 32enne torna in libertà

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Benevento.  Rimesso in libertà dopo la convalida dell'arresto Marco C., 32 anni, di Torrecuso che era finito ai domiciliari con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni ai danni del cognato. La decisione è stata presa dal gip Gelsomina Palmieri al termine dell'interrogatorio del giovane che, assistito dall'avvocato Luca Guerra, ha respinto le accuse e fornito una versione diametralmente opposta a quella sollevata dai carabinieri di Paupisi. Il 32enne ha infatti spiegato al giudice di essere intervenuto in difesa della moglie durante un violento litigio con il fratello. Esp



Sannioportale.it