• MARTEDÌ 27 OTTOBRE 2020 - S. Frumenzio vescovo

Limiti velocità su Telesina: «Sono pericolosissimi, ora basta»

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Benevento.  Il limite di 60 chilometri orari sulla Telesina è pericolosissimo. Così il coordinatore provinciale di Forza Italia Giovani, Evangelista Campagnuolo, interviene all'indomani dell'ennesimo incidente verificatosi sull'arteria: «'Come avevamo già detto qualche giorno fa, il limite sulle SS372 a 60 km/h provoca più danni che benefici. Detto e purtroppo fatto. Nella sola giornata di ieri altri due incidenti nella zona tra Ponte e Benevento. Guarda caso proprio vicinissimo ad alcune postazioni per la rilevazione elettronica della velocità. Nessuno procede a 60 km/h su quella strada, se non nei pressi dell'autovelox. Chi invece procede alla velocità massima consentita, viene più volte sorpassato da altri autoveicoli anche in tratti in cui in verità non si potrebbe farlo. Non parliamo poi delle pessime condizioni in cui il manto stradale versa. I Comuni dovrebbero impegnare il 50 % dei proventi delle multe per rifacimento manto stradale, cartellonistica, messa in sicurezza generale della strada e spese del personale utilizzato per rilevazione. . Non lo diciamo noi, ma lo dice la legge. A tal proposito proprio in questi giorni l'On. Simone Baldelli di Forza Italia ha presentato in Parlamento una mozione per regolamentare una volte per tutte la questione autovelox e conseguenti proventi delle multe. Con l'eventuale discussione ed approvazione della mozione di Baldelli, sottoscritta da molti altri partiti sia di destra che di sinistra, sarà regolamentato una volta per tutte il ruolo dei Comuni nella vicenda autovelox. Saranno infatti obbligati, oltre che a rendicontare in maniera dettagliata i proventi delle multe, cosa che in verità dovrebbe avvenire anche oggi,m anche a destinarli per il 50% alla manutenzione del manto stradale e messa in sicurezza dello stesso. In caso contrario, ed è' qui la vera novità, saranno i comuni stessi ad essere multati in maniera anche piuttosto pesante». 



Macrolibrarsi
Sannioportale.it