• GIOVEDÌ 2 LUGLIO 2020 - S. Ottone vescovo

L'enigma della Sindone, incontro interessante a Mirabella

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Mirabella Eclano.    E’ di ieri il caso di una donna apparsa disorientata a Torino davanti alla Sacra Sindone, finita a terra in preda a convulsioni tra lo sgomento dei fedeli. Casi sempre più frequenti di cui da tempo se ne stanno occupando gli esorcisti italiani. Il tema delicato e complesso del Sacro Lino, è stato affrontato in contemporanea a questo episodio, ieri nel corso di un interessante incontro di formazione svoltosi nella Chiesa di Santa Maria Maggiore a Mirabella Eclano alla presenza fra gli altri di Walter Memmolo mirabellano, laureato in medicina e chirurgia presso l’Università di Napoli, grande appassionato della storia della Sindone. Prezioso il contributo del presidente del Centro di Ricerca Biogem Ortensio Zecchino e del Vescovo Sergio Melillo. La sindone, specchio del Vangelo, una lezione magistrale ma soprattutto un momento di analisi e di riflessione su un documento unico al mondo. Il prossimo 21 giugno Papa Francesco si recherà a Torino dove in occasione del Bicentenario della nascita di San Giovanni Bosco, è in corso una esposizione straordinaria della Sacra Sindone. Tale circostanza ha suggerito a Don Remigio Spiniello, l’idea di coinvolgere idealmente e spiritualmente la comunità di Mirabella Eclano in questo viaggio attraverso  un incontro di formazione e di riflessione sul Sacro Telo e su quello che rappresenta per ogni cristiano. Preziosa la riflessione di Walter Memmolo, presidente del gruppo napoletano di Sindonologia, che da anni si dedica allo studio della Sindone avendo affiancato questa grande passione alla sua professione di medico chirurgo. Un argomento che si rivolge sia al credente il quale risponde alla legge collettiva dell'anima e al mistico attraverso esperienze visionarie, ma che comunque aldilà di ogni aspetto, affascina e incuriosisce. Di grande interesse è stato l’intervento di Ortensio Zecchino Presidente del Centro di Ricerche Biogem di Ariano Irpino. A fare gli onori di casa insieme al parroco, il sindaco di Mirabella Eclano Francesco Antonio Capone il quale ha annunciato una serie di iniziative culturali importanti che vedranno protagonista la comunità eclanese. Gianni Vigoroso



Macrolibrarsi
Sannioportale.it