• GIOVEDÌ 26 NOVEMBRE 2020 - S. Corrado vescovo

Le pagelle della Salernitana: Gabionetta ancora determinante

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Le pagella della Salernitana Brescia. Le pagelle della Salernitana che ha raccolto un pareggio prezioso sul campo del Brescia. Dopo essere passata in vantaggio con Schiavi al termine della prima frazione di gioco, nella ripresa ha subito l'uno due delle rondinelle, complice anche l'inferiorirà numerica per l'espulsione di Bovo, ma nel finale ci ha pensato Gabionetta a rimettere tutto si binari della parità. Strakosha: 6 - Incolpevole sui due gol. Più sicuro nelle uscite, ma fa tremare sempre la panchina ad ogni intervento su tiri dalla distanza. Colombo: 5.5 – Soffre un po’ la vivacità di Morosini, che in diverse occasioni gli scappa via. Da rivedere. Franco: 5.5 – Svolge il compitino con diligenza, senza mai strafare. Soldatino Lanzaro: 6.5 - Macchia una prestazione impeccabile con un’ammonizione, ma con la Salernitana in 10 fa sentire il peso della sua esperienza. Diga Schiavi: 7 – Non solo la rete, con una splendida zuccata, ma anche una prestazione maiuscola per il centrale. Granatiere Sciudone: 6 - Parte bene per poi avere il solito calo alla distanza. Non ancora al top della condizione, ma un giocatore che quando sarà al 100% sicuramente rappresenterà un valore aggiunto. Pestrin: 6.5 - E’ l’anima del centrocampo. Fa il difensore quando serve e imposta la manovra in fase di ripartenza. Prezioso Moro: 4.5 – In campo a sorpresa. Corre e lotta, ma due falli, il primo evitabile, gli costano la doppia ammonizione che lascia in dieci la Salernitana. Coda: 5.5 – Sgomita in attacco, cercando di farsi largo tra la difesa lombarda. Ha sui piedi la palla del 2 a 0 che può chiudere il match, ma sbaglia la conclusione. Alla distanza cala e Torrente lo sostituisce. Gabionetta: 7 – Il brasiliano è l’anima di questa Salernitana. Corre, si propone, mette in mostra numeri da applausi. Nel finale, quando nessuno ormai crede più al pareggio, si inventa un pallonetto sul portiere in uscita, che regala un punto alla Salernitana. Determinante. Donnarumma: 6 – Lotta su tutto il fronte offensivo, svariando da una parte all’altra. Torrente lo sposta al centro ma ci rimane poco a causa dell’espulsione di Bovo. Troianiello: 5.5 – Cerca di dare vivacità all’attacco granata, ma non è ancora al top della condizione e si vedere. Rimandato. Rossi: 5.5 – In campo per dare equilibrio e gamba alla squadra, svolge in pieno quello che gli ha chiesto il tecnico. Bovo: 6 – Torrente lo manda in campo per cercare di riequilibrare la mediana dopo l’espulsione di Moro e lui ci mette del suo. Torrente: 6 – Prepara la gara come sempre in maniera meticolosa, ma l’espulsione di Moro cambia le carte in tavola. Bravo nell’azzeccare i cambi, fortunato quando nel finale una giocata di Gabionetta gli regala un pareggio che tutto sommato è meritato. 



Sannioportale.it