• GIOVEDÌ 3 DICEMBRE 2020 - S. Francesco Saverio

"Juta a Montevergine", da San Martino la marcia dei pellegrini

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


San Martino Valle Caudina.  La fatica è tanta e il tragitto non è per tutti. Ma scrutare l'albo dalla vetta delle nostre splendide montagne e, soprattutto, testimoniare la fede verso Mamma Schiavona. Anche quest'anno la comitiva di fedeli di San Martino Valle Caudina, guidata dal parroco don Salvatore Picca, ha fatto tappa a Montevergine per la tradizione "juta". Una tradizione che accomuna tantissimi pellegrini da ogni parte della provincia e non solo. Questa notta, la partenza della numerosa comitiva caudina. Dopo il ritrovo in Piazza del Gaudio alle 4, soste ristoratrici a Mafariello, poi alla sorgente "Acqua delle vene" con l'arrivo al Santuario dove il parroco ha celebrato messa. Infine, il ritorno a casa. Stanchi ma esausti. E soddisfatti, perché la "juta" è parte integrante della storia, della tradizione e del bagaglio spirituale delle nostre comunità. Anche di San Martino, che non ha voluto mancare l'appuntamento con Mamma Schiavona. Giovanbattista Lanzilli



Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Sannioportale.it