• LUNEDÌ 18 GENNAIO 2021 - S. Beatrice vergine

Inquinamento e smog in piazza Kennedy: concluse le indagini

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Avellino.  Quattro avvisi di garanzia sono stati notificati per l’inchiesta sull’inquinamento di piazza Kennedy. I destinatari del provvedimento sono il sindaco Paolo Foti, l’assessore all’ambiente, l’ex primo cittadino Giuseppe Galasso, l’ex responsabile al ramo Gianluca Festa. Nei loro confronti la Procura ha chiuso le indagini avviate nel 2008 in seguito ad una denuncia di un comitato cittadino.  Da anni i cittadini di Piazza Kennedy infatti lamentano livelli di smog e soprattutto di polveri sottili nell'area, a causa in particolar modo della presenza dello stazionamento e del terminal degli autobus di varie linee di trasporto che dovevano essere trasferite da anni all'Autostazione.  Anche i dati dell’Arpac che ha effettuato diversi rilievi nel corso del tempo, hanno rilevato il dato dell’inquinamento. Questo E’ solo uno dei capitoli sull’inquinamento ambientale aperti dalla magistratura avellinese, anche sulla base delle denunce che arrivano da parte di cittadini e comitati. E quest’ultima inchiesta si è conclusa ora si attende soltanto l’udienza preliminare ed eventuali rinvii a giudizio.  Paola Iandolo



Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Sannioportale.it