• GIOVEDÌ 22 APRILE 2021 - S. Giacomo martire

Inizio dei campionati: torna l'incubo porte chiuse

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Benevento.  Nemmeno il tempo di dare il via al campionato e già andiamo incontro alle prime gare a porte chiuse che non fanno altro che danneggiare le società e allontanare quei pochi appassionati di calcio minore. Nel girone C di Promozione dei 4 anticipi in programma Sabato 12 Settembre, 2 si disputeranno a porte chiuse, cioè Taurano-Virtus Goti e Virtus Avellino-Sporting Accadia. Al “Roca” di Avellino, sede della sfida tra Virtus Avellino e Sporting Accadia sono in fase di completamento dei lavori alla struttura sportiva e quindi manca l’agibilità al campo sportivo per permettere l’ingresso degli spettatori. Lavori che tutte le società calcistiche irpine si augurano che vengano completati al più presto. Discorso diverso per Taurano-Virtus Goti, le due neopromosse all’esordio in Promozione. La squadra irpina su decisione del giudice sportivo Gaetano Annella del 26 Giugno 2015 dovrà scontare un turno a porte chiuse, dopo gli episodi che si sono verificati nella finale spareggio promozione con il Centro Storico Salerno. Una brutta tegola per i tifosi della Virtus Goti che non potranno seguire la squadra nella trasferta in terra irpina, precisamente a Domicella, piccolo comune di quasi 2.000 abitanti della provincia di Avellino.  Ionut Stefan Di Nuzzo



Sannioportale.it