• LUNEDÌ 30 NOVEMBRE 2020 - S. Andrea apostolo

Infarto sull'A16 agenti eroi lo salvano A tutto gas in clinica

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Sfiorata tragedia questa mattina in autostrada. Il personale in servizio presso la Sezione Polizia Stradale di Avellino- Sottosezione Polizia Stradale di Avellino Ovest, ha soccorso un automobilista sulla A16 direzione Avellino, colpito da forti dolori al petto e allo stomaco. Si tratta di sintomi tipici di infarto cardiaco. L'uomo ha subito avvertito gli agenti anche di essere cardiopatico. Immediatamente la locale sala operativa ha provveduto a contattare il 118 per richiedere l’intervento di un’ambulanza e ad allertare la pattuglia in servizio su quell’arteria che immediatamente ha soccorso l’automobilista in pericolo. All’altezza del casello Av-Ovest, corsia riservata telepass, l'uomo si è disteso sul manto stradale a causa dei lancinanti dolori la petto. Constatate le gravi condizioni fisiche dell’automobilista, che mostrava anche evidenti difficoltà respiratorie, senza attendere l’arrivo dell’ambulanza, gli agenti hanno deciso di trasportarlo presso la locale Casa di Cura Privata “Clinica Montevergine”, a bordo del suo veicolo, guidato dall’ Ass.C. Barrasso A., mentre l’Ass.C. V. Tropeano, con il veicolo d’istituto faceva da apripista, per velocizzare il trasporto in clinica. Giunti sul posto P.P., queste le iniziali dello sfortunato automobilista, veniva condotto a braccia dagli operatori citati, e consegnato ai sanitari per le cure del caso. Da un primo controllo, i medici confermavano che si trattava di un infarto in atto, e che il tempestivo intervento dei poliziotti era stato prodigioso per la vita del malcapitato. 



Macrolibrarsi
Sannioportale.it