• MERCOLEDÌ 15 LUGLIO 2020 - S. Bonaventura vesc.

I lavoratori degli ex Consorzi bloccano la statale Appia

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Benevento.      Traffico in tilt sull'Appia, alle porte di Benevento, per la protesta dei lavoratori degli ex Consorzi dei rifiuti che improvvisamente hanno bloccato l'arteria all'altezza della rotonda nei pressi del centro commerciale Buonvento. Circa 20 ex dipendenti dei consorzi hanno bloccato a “singhiozzo” la Statale 7. in pratica i manifestanti attraversano la carreggiata e per alcuni minuti sostano al centro delle corsie bloccando gli automobilisti che viaggiano sia in direzione di Montesarchio che di Benevento. 
Nuovo atto, dunque, dell'infinita vertenza degli ex Consorzi rifiuti della provincia di Benevento e non solo. Decine di occupazioni, minacce di lanciarsi nel vuoto dai tetti di Comune, Provincia ed altri edifici per richiamare l'ormai storica problematica del mancato di anni ed anni di stipendi arretrati e la ricollocazione più volte promessa o ottenuta in maniera parziale e per tempi decisamente brevi.
Un vero calvario che interessa 121 dipendenti che sembra senza via d'uscita nonostante i rimpalli e le promesse più o meno mantenute da dagli amministratori sanniti e dalla Regione Campania. Sul posto sono ora intervenuti gli agenti delle Volanti, della Digos e i carabinieri che dovranno cercare di convincere i manifestanti ad interrompere la protesta per evitare o almeno affievolire l'enorme disagio alla circolazione stradale con la speranza che le istituzioni e tutti gli enti preposti non facciano l'ennesima promessa che, fino ad oggi, non ha fatto altro che alimentare speranze che poi si sono rivelate vane per le decine di famiglie. Al.fa  



Sannioportale.it