• MERCOLEDÌ 15 LUGLIO 2020 - S. Bonaventura vesc.

Finale Scudetto, Gara 1: Reggio Emilia domina Sassari

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


La Grissin Bon Reggio Emilia supera agevolmente in casa il Banco di Sardegna Sassari con il finale di 82-63 in Gara 1 di Finale Scudetto. Dal 23-18 maturato nei primi dieci minuti, i biancorossi di coach Menetti determinano il cambio di passo nel secondo periodo con un parziale complessivo di 29-14 che regala alla Reggiana 20 punti di vantaggio all'intervallo lungo (52-32). I sardi di coach Sacchetti provano il rientro nell'ultima frazione, ma non riescono mai tornare sotto la doppia cifra di svantaggio. Vittoria netta per la Grissin Bon con Achille Polonara indiscusso MVP (18 punti e 23 di valutazione). Alla Dinamo, che paga oltremodo in serata l'assenza di Shane Lawal (il centro, nuovo acquisto del Barcellona per la stagione 2016/2017, sarà a disposizione da Gara 2), non basta l'ottima prova di Rakim Sanders in uscita dalla panchina (19 punti in 28 minuti: 1-0 nella serie di finale per Reggio con una Gara 2 in programma martedì sera, sempre al PalaBigi con palla a due alle 20:45. Finale Scudetto 2015 - Gara 1
Grissin Bon Reggio Emilia - Banco di Sardegna Sassari 82-63
Reggio Emilia: Polonara 18, Kaukenas 13, Lavrinovic 12.
Sassari: Sanders 19, Brooks 10, Logan 8. Carmine Quaglia



Sannioportale.it