• DOMENICA 11 APRILE 2021 - S. Stanislao vescovo

Festa della Cooperazione, ottima riuscita per l'iniziativa

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Benevento.  Prima Festa della Cooperazione ieri a Benevento. L'Unione provinciale di Confcooperative, che ha voluto l'evento, ha accolto in mattinata nella sede di via Mario Vetrone il presidente nazionale Maurizio Gardini, il vice direttore centrale Fabiola Di Loreto, il vicedirettore nazionale di Federsolidarietà Andrea Fora e il presidente regionale Patrizia Stasi. 
A fare gli onori di casa il presidente provinciale Rino Di Domenico che ha voluto l'evento per presentare alle istituzioni locali e al territorio la rete dei cooperatori che animano Confcooperative Benevento. Una realtà costituita da aziende dinamiche che innovano nonostante la crisi e la penalizzazione delle aree interne, come ha ricordato la presidente Stasi durante l'incontro con i cooperatori. Gardini ha ricordato che Benevento è terra di cooperazione da tempo grazie alle generazioni che ne hanno trasmesso il valore a quelle successive. Nonostante i redditi modesti i cooperatori coltivano legalità ed etica. "A Benevento solo cooperative sane ed autentiche" sostiene Gardini, le stesse che costituiscono una barriera alle "cellule cancerogene" della degenerazione cooperativa.
Il consiglio regionale tenutosi nel pomeriggio ha sancito la riorganizzazione dell'associazione e la creazione dell'Unione Regionale Unica. Una novità voluta per essere più vicini alle cooperative associate con servizi più efficienti.
Per concludere cena al Museo Geobiolab-Orto dei Semplici.  Tutti gli ingredienti impiegati, dal basilico alla carne, dal pane al pomodoro, dai formaggi ai vini, sono il frutto dell'impegno comune dei cooperatori. Dietro ogni produzione ci sono storie preziose di persone e comunità valorose, vite, difficoltà superate con dignità e coraggio, orizzonti reinventati, reti di solidarietà. Di tutto questo ha voluto raccontare la cena di ieri sera.
Il sistema delle aziende agricole sannite che gravitano intorno a Confcooperative Benevento esprime, infatti, produzioni di eccellenza ed è in grado di offrire una rappresentazione completa del territorio e delle sue caratteristiche di autenticità, biodiversità, genuinità. Produzioni di grande pregio che mietono riconoscimenti di prestigio a livello nazionale, come è il caso delle carni di Marchigiana dell’Alto Sannio, trovando crescente spazio nelle cucine più rinomate.
  Redazione



Sannioportale.it