• GIOVEDÌ 22 OTTOBRE 2020 - S. Marco vescovo

Fai Formicoso Alta Irpinia: ecco il nuovo direttivo

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Bisaccia.  Si è tenuta oggi a Bisaccia, presso la sede del Laboratorio d' Innovazione Territoriale, l'assemblea dei soci del consorzio FAI - Formicoso Alta Irpinia che ha provveduto al rinnovo del consiglio direttivo. Il Consorzio FAI – Formicoso Alta Irpinia è nato da un progetto di valorizzazione della filiera cerealicola in Alta Irpinia, in un territorio sano e prezioso ai confini con la Puglia e la Basilicata, elaborato ed attuato dal Gruppo di Azione Locale CILSI, e ha  rappresentato un punto di forza del Piano di Sviluppo Locale “Terre d’Irpinia” (PSR Campania 2007/2013 – Asse 4 LEADER). Il consorzio è composto da 28 aziende agricole dell'area che producono il grano duro "Senatore Cappelli" con modalità agronomiche rispettose dell'ambiente e della natura; Il risultato più importante del progetto, rappresentato dalla sperimentazione, ora collaudata, di produzione di pasta di semola di grano duro “Senatore Cappelli – Alta Irpinia”, è stato raggiunto grazie alla collaborazione del Sementificio Scaraia (Irsina – MT), dei Molini De Vita (Casalnuovo Monterotaro – FG), del Pastificio Grania “Le Gemme del Vesuvio” (Castello di Ci- sterna – NA), del CRA/CER di Foggia, i quali hanno supportato con grande interesse il GAL e la rete degli agricoltori (Consorzio Formicoso Alta Irpinia), dalla semina al prodotto finale. Il nuovo consiglio direttivo è composto da: Antonio Ciani ( Presidente), Gerardo Di Pietro ( Vice-presidente ), Angelo Ciccarella ( Responsabile Tecnico ), Montemarano Giuseppina, Pelullo Giuseppe, Imbriani Angela, Luongo Vito.



Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Sannioportale.it