• LUNEDÌ 12 APRILE 2021 - S. Damiano vescovo di Pavia

E’ polemica per la ciclostazione di Largo Prato

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Salerno.  Quella stazione di bike sharing proprio non va. Il punto di ricarica delle bici a pedalata assistita di Largo Campo è al centro di polemiche da parte dei residenti. Nel mirino la posizioni della ciclostazione che, a differenza degli altri punti di riposo cittadini, è ubicata in posizione troppo centrale. Ubicata nello spartitraffico della piazza, in questi mesi sembra che abbia creato non poche problematiche alla circolazione sia delle vetture che degli stessi pedoni. Tanto che sembra che sia pronta una petizione di firme per chiederne al Comune di Salerno lo smantellamento o, quanto meno, la delocalizzazione della ciclostazione. Addirittura, per qualcuno è motivo anche di pericolo, con non pochi pedoni che in questi mesi sono inciampati pericolosamente fra i cordoli delimitativi della struttura. Del resto, nelle immediate vicinanze, c’è anche un punto di fermata del Cstp, fra i più frequentati da parte dei residenti. “Chiederò che la stazione sia delocalizzata e posizionata in un luogo dove possa creare meno pericolo alla circolazione. – ha affermato il consigliere Felice Santoro – Effettivamente noto che la posizione non è delle più felici, con il rischio che possa creare anche un certo intralcio al traffico veicolare. Ma anche agli stessi fruitori del servizio che si troverebbero di colpo in piena carreggiata una volta lasciata la stazione. Ci sono altri posti che possono essere adeguati per la ciclostazione. Meno centrale, così come fatto sia sul Lungomare Tafuri e sia in via Giuseppe Odierno”.   Antonio Roma   



Sannioportale.it