• MERCOLEDÌ 8 LUGLIO 2020 - S. Adriano papa

E venne il giorno del parto indolore, ad Ariano si può

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Ariano Irpino.    ''E’ una vittoria importante” così commenta Oto Savino, direttore sanitario dell’ospedale Sant’Ottone Frangipane, la notizia relativa all’innesto tanto atteso di due anestesisti per il servizio di partoanalgesia. L’azienda sanitaria, diretta da Mario Ferrante, ha stipulato una convenzione per 38 ore settimanali. “L’obiettivo – continua Oto Savino – è poter fare dai due ai tre parti nell’arco dei sette giorni e raggiungere i 500 durante l’anno. Un numero che mette al riparo l’U.O.C. di Ostetricia e Ginecologia da plumbee ipotesi di soppressione. Adesso l’organico del reparto di anestesia raggiunge le 11 unità, anche se alcuni professionisti fanno per vari motivi, soprattutto personali, orari ridotti. Per una parte dell’equipe sarà disposta, a breve, la possibilità di seguire corsi di formazione sulla partoanalgesia. Dopo cinque anni durante i quali si è assistito ad un continuo tramonto si intravede l’alba annunciatrice di ulteriori servizi che arricchiranno i livelli assistenziali. Siamo soddisfatti e andiamo avanti fiduciosi su questa strada.” Gianni Vigoroso



Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Sannioportale.it