• SABATO 19 SETTEMBRE 2020 - S. Gennaro vescovo

Diallo, Torsiello, Capodilupo, Gaglione: un anno da bomber

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


La stagione che si è appena conclusa tra il campionato di Promozione (girone C) e i due giorni irpini D e E di Prima Categoria ha messo il luce nuovi attaccanti che si sono laureti capocannonieri ma anche confermato la vena realizzativa di alcuni calciatori che sono noti da anni sui campi della provincia per il loro valore. Nel girone C di Promozione, composto sia da squadra irpine, beneventane e una napoletana, si è contraddistinto il giovane senegalese Moustapha Diallo autore di 25 reti con la maglia del Cicciano alla sua prima stagione in Italia.  L'attaccante, che vanta un passato nelle serie B greca, è stato un autentico spauracchio per le difese del girone C e grazie alla sua velocità e alla potenza fisica ha attratto le sirene di diverse squadre (tra cui il Cervinara) che puntano a grandi traguardi. Non è una novità invece ma ormai una certezza e una garanzia Vincenzo Torsiello. L'attaccante del Grotta, nonostante la promozione sfumata nella finalissima contro il Casalnuovo, ha disputato una grande stagione realizzando 25 reti e laureandosi capocannoniere del girone C insieme a Diallo. Per l'attaccante grottese non è una novità la conquista del titolo di capocannoniere che ha già vinto altre volte con le maglie di Bisaccese, Felice Scadone Montella e Nusco-Lioni. In Prima Categoria i due capocannonieri dei due gironi D ed E sono rispettivamente Giuseppe Capodilupo (Sporting Accadia) e Franco Gaglione (Baiano). Capodilupo, che vanta un passato in Promozione con il Real Forino, ha realizzato quest'anno 24 reti, una in più di Paolo Macchione del Real Ariano, e ha trascinato la compagine pugliese alla spareggio vinto a Sturno proprio contro gli arianesi. Il centravanti sarà certamente uno dei punti fermi della squadra di mister Natale che sicuramente sarà raggruppate con le squadre irpine di Promozione. Infine da ricordare anche la grande stagione di Franco Gaglione che con il Baiano ha realizzato la bellezza di 32 reti contribuendo in modo decisivo al ritorno dei mandamentali nel campionato di Promozione a distanza di due anni. Gaglione, insieme a Esposito e Sgambati, hanno formato quest'anno uno dei tridenti più forti visti nei campionati di calcio minore. Raffaele Buonavita



Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Sannioportale.it