• VENERDÌ 4 DICEMBRE 2020 - S. Barbara vergine

Cyberbullismo, al via il progetto "Non mi fai paura"

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Volturara Irpina.  Con un primo incontro che si è tenuto questa mattina presso l’istituto compresivo di Volturara Irpina è iniziato il 'viaggio' nelle scuole per confrontarsi con gli alunni sul tema del bullismo. Si tratta di un esperimento, che prende il titolo di ' ….Non mi fai paura ', ideato ed organizzato dal Consorzio dei Servizi Sociali A5 con la collaborazione degli istituti scolastici presenti nei 28 comuni dell’ambito A5 che hanno aderito all’iniziativa e che intenderanno farlo nelle prossime settimane. Il Consorzio A5 di Atripalda ha proposto la realizzazione di un workshop sul tema con gli alunni degli istituti di scuola primaria di secondo grado. Le attività sono gestite dal personale specializzato del Consorzio A5 psicologo/psicoterapeuta ed educatore professionale. L’incontro di questa mattina che ha visto coinvolti oltre 40 ragazzi delle classi seconda e terza, è stato strutturato attraverso attività di cineforum, con la visione del film “Cyberbully- Pettegolezzi Online”. La dott.ssa Anna Giannattasio, psicologa del Consorzio A5 ha presentato il  progetto e informato circa le attività del Consorzio. Si è svolta dunque una discussione interattiva volta ad evidenziare la percezione delle caratteristiche del fenomeno del bullismo e le implicazioni relazionali e sociali. Infine è stato consegnato agli insegnanti un breve questionario da somministrare alle classi e sul quale aprire una ulteriore discussione in un appuntamento successivo. I prossimi appuntamenti già programmati nelle prossime settimane riguarderanno gli istituti scolastici di Montemarano e di Castelvetere sul Calore. Redazione



Macrolibrarsi
Sannioportale.it