• MERCOLEDÌ 12 MAGGIO 2021 - SS. Nereo e Achilleo martiri

Crollo Sessana, tris del Savoia ma incidono 4 cartellini rossi

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


PRIMO TEMPO - Partenza super del Savoia che conquista una punizione interessante dal limite con Mallardo ma la battuta di Manzo risulta poco efficace. Ciontoli blocca senza problemi. Ritmi altissimi in queste prime battute di gioco, la posta in palio è alta e non sono concessi momenti di pausa. La Sessana con capitan Camorani prova il lancio lungo che innesca Grezio in posizione di off side. Gol giustamente annullato. La replica del Savoia che spinge molto sull’out mancano con Toscano e Blasio è nel colpo di testa di Mallardo bloccato da Ciontoli. Al 16’ l’episodio che cambia la partita: l’espulsione per doppia ammonizione del difensore Parente. E i problemi per la Sessana non finisco qui con la seconda espulsione (Tancredi)  alla mezz’ora nelle fila dei casertani. Sulla punizione scaturita dall’espulsione di Tancredi, Tufano nel mucchio in scivolata sfiora il secondo palo. Al 35’ non riesce la chiusura del giovane Mignogna su Manzo ma Ciontoli gli ruba il tempo bloccando il pallone tra i guantoni. Incredibile decisione del direttore di gara Gabriele Scatena che oggi estrae cartellini rossi a quantità. Al 40’ la Sessana rimane in 8 uomini per l’espulsione di Di Ruocco.   SECONDO TEMPO – Come nella prima parte di gara il Savoia detta i tempi del gioco e occupa la metà campo avversaria però senza essere incisiva sotto porta. Tutti i tentativi di Toscano, Manzo e Mallardo sono fuori misura oppure controllati dal portiere Ciontoli. Grimaldi usa tutte le carte a sua disposizione per sbloccare la contesa, dentro per dare maggiore spinta all’attacco Balzano e Onda. Allo scoccare prima della mezz’ora il Savoia sblocca il punteggio sull’asse Mallardo-Balzano, il primo lavora un buon pallone sulla destra e disegna una parabola per l’incocciata vincente di Balzano che trafigge Ciontoli. Il vantaggio spiana la strada alla vittoria dei torresi che raddoppiano con Russo pochi minuti dopo. Manzo trova una bella conclusione che batte contro il palo, pallone torna sui piedi di Russo che insacca comodamente. Manzo insiste e al 43’ viene premiato con una grande botta all’incrocio che non lascia scampo a Ciontoli. L’incontro tanto per rimanere in tema si chiude con la quarta espulsione, precisamente ai danni di Improta.  SESSANA AURUNCI 0
OPLONTI PRO SAVOIA 3 SESSANA AURUNCI: Ciontoli, Pisaniello, Arigò, Zamparelli, Parente, Bosco, Acampora (Mignogna dal 34’ p.t.), Camorani (Franco dal 24’ s.t.), Grezio, Di Ruocco, Signorelli (Improta dal 16’ s.t.). A disp.: Borrelli, Iannitti, Di Lanna, Caterino. All. Ricciardi OPLONTI PRO SAVOIA: Salineri, Tancredi (Onda dal 19’ s.t.), Guarro, Castiglione (Russo dal 1’ s.t.), Viglietti, De Falco, Gargiulo, Toscano (Balzano dal 10’ s.t.), Mallardo, Manzo, Blasio. A disp.: Marfella, Cirillo, Rinaldi, Bruno. All. Grimaldi ARBITRO: Gabriele Scatena della sezione di Avezzano
ASSISTENTI: De Falco della sezione di Nola e Castiglione della sezione di Frattamaggiore  RETI: Balzano al 29’ s.t., Russo al 40’ s.t., Manzo al 43’ s.t. ESPULSI: Parente al 16’ p.t. e Pisaniello al 30’ s.t. per doppia ammonizione. Di Ruocco al 40’ s.t. rosso diretto. Grezio al 44’ s.t. per doppia ammonizione.  AMMONITI: Improta (SE), Balzano (S). NOTE: gara disputata al Comunale di Vitulazio. Spettatori circa 500, di cui 300 provenienti da Torre Annunziata.  dal nostro inviato a Vitulazio, Ionut Stefan Di Nuzzo



Sannioportale.it