• LUNEDÌ 12 APRILE 2021 - S. Damiano vescovo di Pavia

Cresce l'attesa per Taurano - Centro Storico Salerno

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Sale l'attesa per la finalissima tra Taurano e Centro Storico Salerno che si giocherà domani alle ore 16,30 presso il campo neutro di "Santa Filomena" di Mugnano del Cardinale. In palio c'è la Promozione, traguardo mai raggiunto dalla giovane società dei presidenti Bianco e Santaniello che rappresenta l'intero Valle Lauro e che fino all'ultimo hanno fatto il possibile affinché la gara si disputasse al "Graziano" almeno a porte chiuse. Purtroppo il Prefetto di Avellino, alla vigilia della gara che si sarebbe dovuta giocare domenica, ha rinviato ulteriormente la gara ma ha permesso a chiunque voglia sostenere la squadra di poter assistere all'incontro come già accaduto per la gara contro il Montella. Il Taurano avrà il vantaggio di avere due risultati su tre in virtù di in migliore coefficiente di punteggio rispetto alla compagine salernitana che è obbligata quindi ad ottenere una vittoria entro in tempi supplementari in caso di parità nei tempi regolamentari. Per la sfida di domani il duo Accetta - Caliendo non avrà a disposizione il giovane De Lucia, espulso contro la Felice Scandone Montella, e l'esterno Ferrentino che ha chiuso in anticipo la stagione per un infortunio al piede rimediato una settimana fa. In avanti ci dovrebbe essere Attilio Sepe che sembra aver recuperato da un leggero affaticamento mentre a centrocampo è ancora in dubbio Iovino. Raffaele Buonavita



Sannioportale.it