• GIOVEDÌ 1 OTTOBRE 2020 - S. Teresa del Bambino Gesù

Conza della Campania aderisce alla rete dei borghi abbandonati

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Conza della Campania.  Nella giornata di sabato 20 giugno, circa dieci comuni della Campania si incontreranno all’oasi di Conza per sottoscrivere il protocollo d’intesa di adesione alla rete dei borghi abbandonati. Una firma particolarmente attesa dalla giunta Cappiello che da anni è impegnata sul fronte della valorizzazione del vecchio abitato cittadino, e del parco archeologico. Impegnato in prima persona nella promozione in chiave turistica del comune, il sindaco Cappiello annuncia un ulteriore passo in avanti per Conza, che si prepara a essere inserita in un nuovo circuito regionale per catturare nuove tipologie di visitatori, turisti e appassionati. A questo proposito si rileva l’adesione del comune alla commissione tematica sul turismo istituita nell’ambito del Progetto Pilota, dove Cappiello ha già annunciato il contributo progettuale predisposto per il parco archeologico e l’oasi del Wwf, ovvero un paradigma del turismo disegnato dall’esecutivo di governo, determinato a fare del piccolo centro un polo d’eccellenza.  Eli.Fo. 



Macrolibrarsi
Sannioportale.it