• SABATO 23 GENNAIO 2021 - S. Messalina vergine

Contrabbando di sigarette, quattro arresti

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Salerno.  Traffico di sigarette al porto, in quattro in arresto: nei guai anche due finanzieri. L’operazione è stata portata a termine dagli agenti del Nucleo di Polizia Tributaria di Napoli e del gruppo di Salerno, che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare a carico di soggetti ritenuti responsabili di importazione illecita al porto di Salerno. Le risultanze sono scaturite dall’indagine della Procura di Napoli sul traffico di stupefacenti provenienti da Spagna e America Latina gestito dai clan camorristici. Stando ai riscontri, tre addetti del porto hanno preso parte all’operazione di immissione nel mercato locale di un vasto quantitativo di tabacchi. Si sono avvalsi, nella fattispecie, della collaborazione di due militari delle Fiamme Gialle che avrebbero gestito due operazioni di contrabbando. La prima è stata intercettata dai carabinieri del G. I. C. O. di Napoli il 31 dicembre 2013, con il sequestro di 7 tonnellate di sigarette per oltre un milione in un container proveniente dagli Emirati Arabi e contenente carta assorbente come copertura. Il gip del Tribunale di Salerno ha disposto i domiciliari per i quattro indagati.   Redazione Sa



Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Sannioportale.it