• SABATO 19 SETTEMBRE 2020 - S. Gennaro vescovo

Comuni Ricicloni, nove premi per il Sannio

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Benevento.  Insistere sulla strada della raccolta differenziata e delle buone pratiche per la gestione dei rifiuti è una scelta vincente. Ne è convinta Legambiente Campania che quest’anno con l’XI edizione di Comuni Ricicloni ha premiato le comunità locali, gli amministratori ed i cittadini che hanno ottenuto i migliori risultati nella gestione dei rifiuti prendendo in esame i dati relativi alla raccolta differenziata.
Titolo, quello di “Riciclone”, conferito a quei comuni che con un lavoro meritorio hanno raggiunto e superato la percentuale di raccolta differenziata del 65%. 166 in tutta la Campania, dato che conferma un trend virtuoso che ne fa la prima regione meridionale per quanto riguarda la raccolta differenziata, con performances migliori anche di molte regioni del Centro-Nord. Ed anche in questa undicesima edizione i comuni campani gestiti dall’azienda Lavorgna sono stati tra i protagonisti della cerimonia di Salerno nel corso della quale Legambiente ha premiato i Comuni Ricicloni 2015. Dieci le amministrazioni comunali che hanno affidato il servizio di raccolte dei rifiuti alla Lavorgna e che hanno raggiunto e superato il 65% di raccolta differenziata. Nove sono comuni della Provincia di Benevento: Castelvenere (80,33%); Sant’Agata de’ Goti (68,90%); Foglianise (68,85%); Puglianello (75,05%); Amorosi (67,19%); Telese Terme (69,98%); Vitulano (70,89%); San Salvatore Telesino (67,90%); e San Lorenzello (66,47%). Uno invece è un centro della Provincia di Caserta: Dragoni con il 65,05%.
Un risultato importante, che vede premiati tutti i nove Comuni sanniti gestiti dall’azienda Lavorgna che già un anno fa avevano ricevuto da Legambiente Campania l’attestato di Comune Riciclone.   redazione



Macrolibrarsi
Sannioportale.it