• VENERDÌ 5 MARZO 2021 - S. Foca martire

Clanio in arte, il Comune di Avella presenta il programma

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Avella.  "Clanio in Arte", il progetto finanziato dalla Regione Campania entra nella fase esecutiva e l’amministrazione Biancardi, unitamente ai responsabili del procedimento e ai direttori artistici della kermesse, presentano la prima bozza di programma. Ad inizio settembre il concerto di musica classica del maestro Oderigi Lusi con la presentazione della “Sinfonia Abellana”, opera unica e straordinaria dedicata ad Avella. Il 25, 26 e 27 settembre, in occasione di “Pan Ammor e Tarantella - Festa dell’arte e dalla gastronomia”, si prevede l'allestimento di un museo archeologico all’aperto, nel Palazzo Ducale, con imponenti e spettacolari “videomapping”, ovvero proiezioni sulla facciata dell’antico palazzo. Il programma prosegue, poi, con incontri culturali e presentazioni di libri, a novembre, presso il Convento dei frati francescani. Infine, a dicembre, ancora “videomapping” con mercatini in occasione delle festività natalizie nei vari quartieri. Si conclude il programma con “Senese e Napoli Centrale” al Teatro Biancardi a gennaio. Si attende l’approvazione definitiva da parte della Regione, dopodichè gli addetti ai lavori con una conferenza stampa presenteranno questo programma invernale, in collaborazione con la Fondazione Avella Città d’Arte e le associazioni locali, queste ultime già a lavoro per altri eventi.    Redazione



Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Sannioportale.it