• LUNEDÌ 28 SETTEMBRE 2020 - S. Massimo martire

Città affogata dal traffico e negozi semi vuoti

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Ariano Irpino.    Code chilometriche lungo la statale 90 delle Puglie, automobilisti nella morsa del traffico, negozi semi vuoti. E qualcuno si domanda: "Ma tutte queste auto dove vanno?" Una situazione pesantissima, che non risparmia nessuna zona della città, con le criticità maggiori a Cardito e Maddalena. E' di ieri la proposta di Andrea Sampietro, presidente del Consorzio Ariano Centro Storico: "Abbiamo deciso di aprire le attività commerciali, alle 14,30 e non è una provocazione, ma una scelta obbligata. Oramai la situazione è diventata drammatica e davvero non se ne può più. Ieri neppure la presenza fissa in via Maddalena è riuscita in qualche modo a risolvere il problema. La proposta relativa alla modifica degli orari era stata già avanzata nei mesi scorsi, dall'avvovato Irene Masciola. Ma c'è anche chi insiste per lo spartitraffico al fine di eliminare la svolta continua, nelle varie diramazioni. Gianni Vigoroso



Macrolibrarsi
Sannioportale.it