• VENERDÌ 27 NOVEMBRE 2020 - S. Valeriano vescovo

Braglia in conferenza: "Di Somma ha detto cose non vere di me"

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Benevento.  Braglia è soddisfatto del Lecce: “Partita che avevano preparato nei minimi particolari. Faccio i miei complimenti ai ragazzi che hanno corso dal primo all’ultimo minuto. Vincere è stato un bel segnale perché quando batti squadre come il Foggia vuol dire che dentro si ha qualcosa. Alcibiade? E’ stato preso per dare una mano ed è con noi da dieci giorni. Bisogna lavorare e stare zitti. Pubblico? Spettacolo nello spettacolo. Quella di Lecce è una tifoseria di altra categoria". Poi commenta la presenza di Di Somma e Auteri al Via del Mare: "Di Somma e Auteri presenti sugli spalti? Non mi interessa. Io di Di Somma non parlo più. Su di me ha detto cose che non corrispondono al vero e ci sono rimasto male“. Ma non era stato Braglia per primo a parlare gratuitamente del Benevento? Di Somma aveva solo risposto di pensare a fare l'allenatore. Niente di più.



Macrolibrarsi
Sannioportale.it