• GIOVEDÌ 15 APRILE 2021 - S. Anastasia martire

Berretti, ecco il girone. Carbone: "Sarà molto combattuto"

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Benevento.  La Lega Pro ha finalmente reso noti i gironi del prossimo campionato Berretti. Il Benevento è stato inserito nel raggruppamento D, quello riservato alle squadre del sud e affronterà le stesse formazioni (a eccezione di qualcuna) che si troverà di fronte "la prima" di Auteri. La novità sostanziale di questo schieramento è che presenta 14 squadre, una in meno rispetto agli altri tre gironi. E’ sicuramente un piccolo vantaggio per tutte, visto e considerato che non si incapperà nella fastidiosa giornata di riposo dovuta al numero dispari di società partecipanti. I giallorossini affronteranno tre siciliane, una campana, due calabresi, cinque pugliesi e due lucane. Nello specifico, eccovi il girone D del campionato Berretti: Akragas, Benevento, Casertana, Catania, Catanzaro, Cosenza, Fidelis Andria, Foggia, Lecce, Martina Franca, Matera, Melfi, Messina, Monopoli. Subito dopo il comunicato emanato dalla Lega Pro, abbiamo contattato il tecnico Carbone che ci ha fornito un commento sullo schieramento designato per la sua squadra: “E’ composto da formazioni importanti e blasonate. Prevedo un campionato intenso e tutto da vivere. Rispetto agli altri gironi presenta una squadra in meno. Questo aspetto non ha alcuna importanza, soprattutto perché affronteremo delle compagini con una caratura tecnica elevata”. Nella passata stagione il Benevento fu inserito in uno schieramento con società del centro – nord. Per Carbone le differenze sono minime: “Sono discorsi relativi. Ci sono squadre attrezzate e non sia al centro che al sud. Questo, però, sarà sicuramente più caldo rispetto a quello della passata stagione”. Carbone ha chiuso nel parlare della condizione fisica della sua squadra: “Sta abbastanza bene. Con il professor Addona abbiamo indirizzato la preparazione sulla disputa di tante amichevoli, dotandoci di strumentalizzazioni che ci hanno fornito dei parametri ben precisi. Crediamo di aver svolto un ottimo lavoro e questo è dovuto soprattutto ad Addona che ritengo sia il valore aggiunto per tutti noi. Come programmeremo la prossima settimana? Non lo abbiamo ancora stabilito. Penso che non faremo richiesta di amichevoli contro squadre dilettantistiche”.  La prima giornata si giocherà sabato 19 settembre. Ivan Calabrese



Sannioportale.it