• LUNEDÌ 21 SETTEMBRE 2020 - S. Matteo apostolo

Avellino, per il centrocampo spunta Calvano

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Tra colpi di mercato già ufficializzati e affari in via di definizione, l'Avellino è alacremente al lavoro per la costruzione dell'organico da affidare ad Attilio Tesser. Sotto la lente di ingrandimento è finito il centrocampo che, dopo gli addii di Kone, Sbaffo, Angeli e Filkor e con Arini e Schiavon in lista di sbarco, dovrà essere rivoluzionato. Nelle ultime ore è prepotentemente salito alla ribalta il nome di Simone Calvano. Classe '93, Calvano è un mediano classico cresciuto nelle giovanili dell'Atalanta. Piede destro, fisico ben strutturato, il centrocampista ha nelle sue corde corsa e capacità di inserirsi in zona gol. Dopo l'intera trafila nelle giovanili bergamasche, Calvano è passato al Milan per 300 mila euro diventando il punto di forza della Primavera rossonera. Poi il trasferimento al Verona che ne acquista il cartellino, prima delle esperienze con San Marino, Lanciano, Albinoleffe e Pistoiese.  L'Avellino ha messo gli occhi su Calvano e nelle prossime ore sono attese importanti novità. Non è da escludere la fumata bianca già in giornata.  (In aggiornamento) Carmine Roca



Macrolibrarsi
Sannioportale.it