• SABATO 19 SETTEMBRE 2020 - S. Gennaro vescovo

Avellino, batti il "cinque": Cesena trafitto nella nebbia

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Cesena - L'Avellino esce vincitore dalla nebbia del Manuzzi, piega il Cesena in rimonta e conquista il quinto successo consecutivo chiudendo nel migliore dei modi un 2015 da ricordare. Freddo polare in Emilia, ma a riscaldare l'ambiente ci pensano i 1300 tifosi biancoverdi sugli spalti. In campo, invece, è il Cesena a pungere in avvio. Al 13' Renzetti crossa al centro e Djuric, di sinistro, fredda Frattali. Avellino vivo e nella ripresa lo dimostra. Tesser toglie Rea e inserisce Insigne. E' il cambio della svolta. Al 53' dalla bandierina Insigne pesca Bastien che, tutto solo, beffa Agliardi con un diagonale imparabile di destro. Due minuti dopo il numero uno del Cesena vola sul colpo di testa di Castaldo, ma niente può al 63' quando il numero dieci appoggia in rete un assist al bacio di Trotta. E' l'apoteosi. Frattali controlla gli attacchi sterili del Cesena. L'Avellino vince. Ancora. E riagguanta i play off. L'inviato a Cesena, Carmine Roca



Macrolibrarsi
Sannioportale.it