• MERCOLEDÌ 8 LUGLIO 2020 - S. Adriano papa

Avella all'Expo, ecco il progetto di marketing territoriale

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Avella.  Promozione del patrimonio archeologico, naturalistico e gastronomico di Avella, l'assessore alla cultura Fabio Conte con orgoglio ha presentato il programma previsto per il 18 giugno quando la delegazione mandamentale sarà all'Expo di Milano negli spazi del Padiglione Irpinia. Nel corso della conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa Conte ha sottolineato «l’importanza di quest’azione di internazionalizzazione che rappresenta il prosieguo del programma di recupero e rilancio del territorio previsto dall’attuale Amministrazione». Ad intervenire durante la conferenza anche il Presidente della Fondazione “Avella Città d’arte” Antonio Larizza, che ha voluto sottolineare l’importanza dell’appuntamento, motivando l’impegno alla valorizzazione come atto dovuto sancito dallo statuto stesso dell’ Istituto. L’incontro è proseguito con la presentazione del promo video “Marchio & Paesaggio”, che sarà proiettato nella mattinata del 18 giugno. Il promo è stato realizzato dalla paesaggista Carmen Loiola che ha posto anche l’accento sull’importanza della vetrina universale Expo e sulla strategia di promozione del turismo culturale come metodo per intercettare i flussi turistici provenienti dai grandi attrattori internazionali della Regione Campania, come la Penisola Sorrentina e Pompei che distano pochi km dalla città di Avella. Lo chef Francesco Fusco, dal canto suo, ha presentato la formula del ristorante-orto, come gastronomia di qualità a km zero e recupero dei prodotti e delle ricette della tradizione Avellana. A conclusione del suo intervento, Fusco ha letto il menù del Kitchen-show che si terrà nella mattinata del 18 giugno dove da protagonista della tavola sarà il nocciolo prodotto tipico del luogo: “Il menù del nocciolo”.   Faro



Sannioportale.it