• GIOVEDÌ 22 APRILE 2021 - S. Giacomo martire

Aufiero eletto vicepresidente della "Città dei Motori"

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Pratola Serra.  Presso la sede ANCI di via dei Prefetti in Roma si è tenuta l’Assemblea dei Soci di Città dei Motori che vedeva all'ordine del giorno la nomina delle cariche elettive di Presidente e Vice Presidente. L'esito delle votazione non ha lasciato dubbi, è stato eletto nuovo Presidente Massimiliano Morini, sindaco di Maranello, e nuovo Vice Presidente Antonio Aufiero, sindaco di Pratola Serra, che in pratica rafforza la sua posizione all'interno dell'Associazione che lo vedeva già componente del Direttivo Nazionale. Al suo posto, entra nel direttivo il rappresentante del Comune di Atessa (CH). Per Pratola Serra è un grande successo in quanto il suo Sindaco ha ricevuto i riconoscimenti e l'appoggio da parte dei rappresentanti di Comuni sui cui territori insistono importantissimi stabilimenti e marchi motoristici italiani che hanno fatto la storia, come MV AGUSTA, Moto Guzzi, Ferrari, Alfa Romeo, CAGIVA, FIAT, Piaggio, autodromo di Monza e tanti altri. “E' un risultato importantissimo per me e per Pratola Serra. – afferma Aufiero – Sono onoratissimo di rappresentare insieme all'amico Massimiliano Morini questa importantissima Associazione Nazionale sotto l'egida ANCI e con cui lavorerò per ampliare l'Associazione non solo a livello nazionale ma anche per renderla una vera e propria Rete Europea aperta ad accogliere tutte le Città europee a vocazione motoristica.” Il nuovo direttivo CdM risulta oggi così composto: Presidente Massimiliano Morini – Maranello; Vice Presidente Antonio Aufiero – Pratola Serra Componenti del direttivo: Gladiseo Zagatto – Varese; Domenico Mangone – Torino; Carlo Abbà - Monza; Tommaso Rotella - Modena; Nicola Cicchitti – Atessa; Presidente onorario - Lucia Bursi (Ex Sindaco di Maranello e 1° presidente CdM); Segretario generale Danilo Moriero - ANCI. Redazione
 
 
   



Sannioportale.it